Guardiagrele: escursionista ferita a Bocca di Valle

I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico hanno soccorso una escursionista di Chieti in località Bocca di Valle a Guardiagrele.

Si tratta di una donna di 62 anni che , dopo essere scivolata lungo il sentiero per le cascate di San Giovanni, situate a circa 1000 metri sul livello del mare, ha battuto violentemente la testa contro un sasso. L’escursionista ha riportato un taglio profondo sulla fronte. I soccorritori della stazione di Chieti, intervenuti a seguito della chiamata del 118, hanno raggiunto la sessantaduenne sul luogo dell’incidente e l’hanno collocata sulla barella di servizio. Prima a spalla e poi con il fuoristrada del Cnsas, l’escursionista è stata accompagnata fino alla strada, dove ad attenderla c’era l’ambulanza che l’ha trasportata all’ospedale” Santissima Annunziata” di Chieti.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Guardiagrele: escursionista ferita a Bocca di Valle"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*