Green Apple Days: studenti abruzzesi tra i finalisti

Il progetto “Drop after drop…Let’s fill up the reservoir of life! “, ospitato durante la X edizione di Scienza Under 18 Pescara per l’Abruzzo nel Maggio del 2018, è finalista al Green Apple Day of Service Awards 2019, nella categoria Broad Engagement.

Il Green Apple Days of Service è un’iniziativa lanciata da USGBC e promossa in Italia da GBC Italia e Scienza Under 18 per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Nel 2018 il Green Apple Day of Service si svolto in oltre 70 paesi con oltre 580 progetti completati sulla sostenibilità nelle scuole ed iniziative all’accesso ai programmi di alfabetizzazione ambientale.

Referenti dell’attività sono Carla Antonioli (ScienzaUnder18-Pescara per l’Abruzzo) , Eleonora Sablone e Maurizio Sabatino Pirocchi , entrambi di GBC Italia, i quali ricordano che “Con più di 700 milioni di studenti in tutto il mondo appare evidente l’importanza di sensibilizzare le nuove generazioni nei confronti della sostenibilità ambientale applicata alle pratiche del vivere quotidiano. In Italia, al progetto hanno partecipato otto istituti provenienti da 4 regioni d’Italia: Abruzzo, Lazio, Toscana e Trentino – Alto Adige, con un migliaio circa di studenti coinvolti in prima persona”.

Le scuole iscritte che hanno svolto le attività di sensibilizzazione il 15 e 16 maggio 2018 sono state:

  1. Istituto Comprensivo “Pescara3” (Pescara)
  2. Liceo Artistico, Musicale e Coreutico “Misticoni – Bellisario” (Pescara)
  3. Liceo Scientifico Statale Vitruvio (Avezzano, L’Aquila)
  4. Istituto Istruzione Superiore “Umberto Pomilio” (Chieti)
  5. Liceo Statale “Terenzio Mamiani” (Roma)
  6. Scuola Primaria “G. Serroni” (Teramo)
  7. Istituto Statale Istruzione Superiore “Leonardo Da Vinci” (Firenze)
  8. Istituto “Marie Curie” Pergine Valsugana (Trento)

La professoressa Carla Antonioli  spiega che “Il progetto italiano ha incentrato il focus sul tema dell’acqua, intesa come risorsa e bene da non sprecare in quanto fondamentale per la vita delle persone e dell’intero pianeta: ridurre i consumi significa avere un atteggiamento etico verso il nostro pianeta, i suoi abitanti e le generazioni future. Per questo lo slogan ufficiale dell’evento è stato Drop after drop…Let’s fill up the reservoir of life! ovvero “goccia dopo goccia… colmiamo il serbatoio della vita!”.

La commissione giudicatrice del Center for Green Schools del U.S. Green Building Council chiede ai finalisti di promuovere, dal 18 al 22 marzo il lavoro svolto attraverso i propri social networks. Durante questa settimana, i finalisti dovranno raccontare e condividere con la comunità online l’esperienza svolta durante il Green Apple Day of Service.

Alla fine della settimana promozionale, la commissione selezionerà un vincitore per ogni categoria di premi. I vincitori saranno annunciati al Green Schools Conference and Expo, durante il pranzo del congresso, che si terrà l’8 aprile a Saint Paul in Minnesota (USA)”.

 

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Green Apple Days: studenti abruzzesi tra i finalisti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*