Gran Sasso: Altra frana sul Corno Piccolo

Gran sasso: Altra frana sul Corno Piccolo, a 5 giorni dal terribile sisma nel centro Italia, nuova scarica di massi dalle immagini che ci ha fornito un maestro di sci.

Il punto preciso dove si é verificato il movimento franoso e sul cosiddetto Canale dell’Immondezzaio a sinistra del Monolito parete est del Corno Piccolo. In evidenza i grossi massi, grandi come lavatrici, mentre sullo sfondo altre pietre di minore dimensione. Già nella notte del terremoto si era temuto il crollo di un’ampia porzione sulla parete est del Corno Piccolo, fenomeno, fortunatamente, ridimensionato a seguito di successive verifiche. Quest’altro evento franoso va ad evidenziare, comunque, la violenza dello sciame sismico che continua ad interessare il versante centrale dell’Italia, dai Monti Reatini alle aree interne della provincia di Ascoli Piceno, con il coinvolgimento anche di un importante versante del Gran Sasso.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Gran Sasso: Altra frana sul Corno Piccolo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*