Giulianova: Tribuiani pronto a fare ricorso

A Giulianova il candidato sindaco sconfitto Pietro Tribuiani e il suo staff sembrerebbero essere orientati verso un ricorso per il riconteggio dei voti.

Nella sede municipale da ieri si è insediata la commissione elettorale, nominata dalla corte d’appello dell’Aquila chiamata a verificare la regolarità dello scrutinio del ballottaggio di domenica scorsa; i sei componenti della commissione potranno prendere atto solo della giustezza o meno dei verbali di scrutino, i cui dati dovranno coincidere con quelli in possesso dell’ufficio elettorale municipale.

Lo staff di Tribuiani, al momento dell’insediamento della commissione elettorale, ha avuto un confronto con il presidente dell’organismo, il quale ha fatto sapere che per portare a termine tutti i controlli occorreranno almeno due giorni e forse per giovedì prossimo o al massimo venerdì avverrà la proclamazione degli eletti. Da quella data decorrerà il termine dei trenta giorni per proporre ricorso al Tar. Nel frattempo il neo sindaco Jwan Costantini, già al lavoro, si dice tranquillo sulla possibilità di un ricorso.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Giulianova: Tribuiani pronto a fare ricorso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*