Giulianova, sul daspo volano gli stracci in comune

Tensione alle stelle al comune di Giulianova dove il sindaco Costantini ha attaccato senza mezzi termini il consigliere di opposizione Arboretti.

Il sindaco del comune costiero di Giulianova Jwan Costantini ci va giù duro, definendo una “Vergogna” la decisione del consigliere di opposizione Franco Arboretti e del suo gruppo politico, il “Cittadino Governante”, di aver partecipato sabato scorso al corteo organizzato dagli anarchici e dagli ultras del Giulianova calcio contro il Daspo urbano, provvedimento che sta per essere varato dal consiglio comunale.

Jwan Costantini Sindaco di Giulianova: “È una vergogna che un consigliere comunale sfili insieme ad esponenti dell’area anarchica, che combattono le istituzioni e che nell’occasione hanno insultato ripetutamente sindaco, capo dello Stato e forze dell’ordine.”

Sii il primo a commentare su "Giulianova, sul daspo volano gli stracci in comune"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*