Giulianova: simposio su Psicogeriatria e Letteratura

Si è tenuto nei giorni scorsi alla  Sala del Loggiato Belvedere di Giulianova Paese,  il Simposio “Psicogeriatria e Letteratura” organizzato dal Club Rotary teramo Est Distretto 2090 e dall’associazione “Agape Caffè Letterari d’Italia e d’Europa”.

L’incontro tra I Club di Servizio e Le Associazioni con la Scienza , oltre alla  risposta di grande partecipazione della Collettività hanno reso possibile un evento di straordinario interesse. Tra le associazioni presenti: Agape, La Luna di Seb, L’Uomo Numero, Il Faro e Caleidoscopio con in sala i loro rispettivi Presidenti e Referenti, Gabriele Partemi, Gioia Salvatore, Franca Berardi, Irene
Gallieni. Ognuno di loro ha illustrato il  lavoro che svolge all’interno dei propri laboratori.  Sabrina Bellacosa ha invece parlato dell’iniziativa  il Caffè Alzheimer e l’importante Service “Rotary per te” ospitato presso il Centro Clinico Caleidos di Piano d’Accio  che per tutto il Mese di Novembre, insieme al Rotary Club Teramo Est, offre alla collettività della Provincia di Teramo uno screening
Neuropsicologico gratuito. Una presenza speciale al Simposio  quella della Prof. Maria Pia garavaglia (già Ministro della Salute e Presidente Nazionale della C.R.I.) che ha molto apprezzato
l’iniziativa Rotariana che ha visto  il patrocinio culturale dei Club Rotary Pescara Ovest G. D’Annunzio (in sala il Presidente Armando Ferraro), Lanciano e L’Aquila Gran Sasso e delle Associazioni Culturali suddette.  Protagonista e mattatore della serata il  Prof. Marco Trabucchi (vero luminare nel campo della Salute Neuropsicogeriatrica e Presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria, Società scientifica che studia le condizioni di benessere della persona anziana in relazione allo stato di salute psicosomatica. Direttore scientifico del Gruppo di Ricerca Geriatrica di Brescia, oltre ad essere autore di 20 volumi in ambito clinico e di oltre 570 lavori su riviste internazionali). Trabucchi ha parlato diffusamente della sua ultima pubblicazione  “CURA, UNA PAROLA DEL NOSTRO TEMPO”   dialogando con la giornalista  Gioia Salvatore,  il Medico Scrittore Antonio Lera, e la Dr.ssa Francesca Rossi Bollettini, esperta di Comunicazione e Problematiche inerenti l’Invecchiamento. I Saluti delle Autorità Rotariani sono stati portati dall’Assistente del Governatore, Sandro Pelillo, e dai Presidenti dei Club Rotary Pescara Ovest G. D’Annunzio Armando Ferraro e Rotary Teramo Nord Centenario, Gaetano Luca Ronchi.  I Saluti delle Autorità Civili sono stati portati dall’Assessore al Turismo della Regione Abruzzo Giorgio D’Ignazio e per l’Amministrazione Comunale Giuliese gradita presenza in Sala dell’Ex Consigliere Jwan Costantini. Tra il numeroso pubblico che ha riempito completamente la Sala del Loggiato, Giovani Corsisti OSS (con intervento molto apprezzato di una di loro), Cittadini legati al volontariato, Anziani, che hanno assistito ad una vera e propria lectio magistralis del Prof. Trabucchi che non si è limitato a trattare del suo volume,  assai ben articolato e ricco di approfondimenti metodici andando a toccare i temi della cura di chi è vicino a noi, delle persone care, suggerendo una polis di aiuto, nelle più disparate forme e nei più diversi modi di prestare attenzione all’altro anteponendo la parola AMORE alla parola SOLITUDINE, con questa precisa parola chiave nella relazione con l’altro e con la stessa vita: CURA. Sono intervenuti al dibattito: il Pittore Gabriele Partemi, che ha rappresentato di come le iniziative artistico-letterarie possano aiutare le persone ad affrontare meglio i problemi legati all’invecchiamento, Nicoletta Verì, che ha parlato della necessità di incentivare le reti assistenziali territoriali, del Medico di Medicina Generale Dott. Siriano Cordoni, che ha argomentato sulle questioni della restituzione di possibilità nuove assistenziali, di Eugenio Flajani Galli, che ha suscitato l’interesse attorno alle nuove tecniche di recovery dell’anziano con declino cognitivo. Sipario Letterario d’eccezione poi con la Prof. Franca Berardi che ha annunciato la prossima uscita del suo Libro L’Uomo Numero e con le letture dell’Attrice Sara Palladini dei seguenti brani poetici dedicati all’anziano: Vecchiezza (Antonio Lera), Oggi Come Prima (Sara Palladini), Non Guardava (Leo Bollettini). Ha concluso lo spazio letterario in modo speciale il Dr. Mario De Bonis come principale interprete delle Opere di Eduardo De Filippo con la poesia A’ Vita a testimoniare l’interesse ed il rapporto tra PSICOGERIATRIA E LETTERATURA.
Presentato infine il MASTER in RENP (Relaxing Emoxional Neumuscolar Psychosoma Therapy) Scienza multidisciplinare con applicazioni pratiche psiconeuroriabilitative verso paziente e caregiver che ha ottenuto i consensi di molte società scientifiche, tra cui L’AIP presieduta dal Prof. Trabucchi.

 

1 Commento su "Giulianova: simposio su Psicogeriatria e Letteratura"

  1. un sentito ringraziamento, a nome di tutto il Rotary Club Teramo Est, al prof. Trabucchi, senza la cui presenza non sarebbe stata possibile l’organizzazione dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*