Giulianova: ripescato il costume del 14enne disperso in mare

Ricerche in mare al largo del Porto di Giulianova di un 14 enne ribaltato dal suo materassino, salvo l’amico. Trovato un costume che potrebbe appartenere al giovane disperso.

Sono in corso le ricerche in mare, a Giulianova, di un quattordicenne che, in compagnia di un coetaneo, si era allontanato a bordo di un materassino. Dopo un po’ l’amico è tornato a riva, mentre dell’altro ragazzino si sono perse le tracce. Sembra che alcuni testimoni l’abbiano visto in balia del mare agitato. Si è anche alzato in volo un elicottero della Guardia costiera che sta cercando tracce sulla scogliera nei pressi del porto di Giulianova. In zona soffia vento forte e il mare è agitato. In allerta anche i sommozzatori dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Teramo. Il giovane, di nazionalità marocchina, si trovava in Italia per sottoporsi ad un intervento chirurgico al cuore presso l’Ospedale di Pescara. Dopo alcuni giorni al mare sarebbe dovuto ripartire con tutti i familiari. Durante le ricerche è stato trovato un costume che, a detta dell’amico, potrebbe essere quello indossato dal coetaneo disperso. L’elicottero della Guardia Costiera, fanno sapere dalla Direzione Marittima di Pescara, ha effettuato già diversi sorvoli della zona e sta rientrando per fine autonomia. In mare sono impegnati ancora le motovedette della Capitaneria, Vigili del fuoco e personale dei soccorsi speciali Smts-Opsa della Croce Rossa, con sommozzatori, moto d’acqua e gommoni. Le ricerche sono concentrate nella zona dei moli del porto di Giulianova.

Alcune immagini delle ricerche in mare:

Sii il primo a commentare su "Giulianova: ripescato il costume del 14enne disperso in mare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*