Giulianova, senza stipendio da 5 mesi

Sono senza stipendio da Gennaio i circa 80 dipendenti della cooperativa Pagefha, che si occupa di assistenza scolastica ai diversamente abili nelle scuole di Giulianova, Bellante e Mosciano  Sant’Angelo, Comuni soci dell’Ambito sociale Tordino.

Una situazione che sta mettendo in ginocchio non poche famiglie. Ed è per questo che ieri gli operatori,  con tanto di cartelloni, hanno manifestato in Comune per protestare ma soprattutto per trovare una possibile soluzione a questa difficile vicenda. Sempre nella giornata di ieri i lavoratori sono riusciti ad incontrate sia il  Vicesindaco con delega alle Politiche Sociali, Nausicaa Cameli , che il presidente dell’ambito sociale, i quali li hanno rassicurati sulla vicenda.

Il Vicesindaco Nausicaa Cameli ha affermato: “Mi spiace che i dipendenti della cooperativa, oltretutto sempre molto disponibili ed impegnati in un’attività delicata e preziosa come quella dell’assistenza scolastica ai diversamente abili, da cinque mesi non percepiscano lo stipendio. Un’assistenza sino allo scorso giugno di competenza provinciale ma che da settembre passerà alla Regione. Occorrerà firmare quindi una convenzione affinché gli Ambiti sociali o i Comuni gestiscano i servizi tramite i finanziamenti erogati non più dalle Province ma dalla Regione stessa. Ho detto all’assessore Sclocco che Giulianova da anni gestisce direttamente il servizio di assistenza scolastica negli istituti superiori; il problema non è questo ma il fatto che attendiamo ancora dalla Provincia e dalla Regione le somme dovute. La provincia di Teramo, ad esempio, ci deve ancora le somme per parte dell’anno scolastico 2014-2015 e la somma totale per l’anno scolastico in corso, oltre 300.000 euro. Stesso discorso vale per la Regione. Ed è proprio per tentare di ottenere le somme dovute del 2012-2014  che siamo stati costretti a ricorrere al decreto ingiuntivo. Va detto però che l’assessore Sclocco mi ha assicurato che parte dei fondi per gli Ambiti Sociali sono stati liquidati ieri. Si comprende dunque che senza quelle somme di Regione e Provincia è grande la difficoltà ad erogare alle cooperative, non solo alla Pagefha, quando dovuto. Tuttavia il Comune di Giulianova ha cercato sempre di onorare i suoi impegni. Risale a due giorni fa la determina dirigenziale relativa a 180.000 euro destinati all’Ambito Sociale proprio per fronteggiare la situazione dei pagamenti. E comunque i tre sindaci dell’Ambito, quindi Giulianova, Mosciano e Bellante, continuano a riunirsi per cercare di trovare una soluzione. Anche mediante il piano di rientro che ogni Comune si è impegnato ad effettuare”.

Sii il primo a commentare su "Giulianova, senza stipendio da 5 mesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*