Giulianova, controlli sugli impianti d’ illuminazione pubblica

A Giulianova, dopo il grave incidente avvenuto al ragazzino di 12 anni nella notte tra sabato e domenica, è scoppiata una sorta di caccia agli impianti elettrici mal funzionanti che potrebbero rappresentare una possibile fonte di pericolo.

Sono state diverse le segnalazioni fatte nelle ultime ore da parte dei cittadini soprattutto sulla pagina Facebook “Sei Giuliese se …” segnalazioni che pongono il dito sulla piaga  e creano anche una sorta di allarme. Numerosi i punti segnalati in particolar modo i diversi lampioni presenti sulla salita del Montegrappa.  Sull’incidente del ragazzo la Procura di Teramo ha prontamente aperto un’inchiesta per accertare le responsabilità. Da una prima relazione dei carabinieri della locale compagnia, si è appreso che il faro era spento. Ma la scarsa manutenzione dell’impianto, con cavi scoperti, sarebbe la causa che ha determinato la scarica elettrica nel momento in cui il ragazzino si è seduto sul faro.

Sulla delicata situazione è intervenuto il primo cittadino che ha dichiarato che “dal 1 maggio 2017 la gestione della pubblica illuminazione sul territorio comunale, compresa la manutenzione degli impianti esistenti, è stata affidata alla società Hera Luce all’interno del Progetto Paride promosso dalla Provincia, così come deliberato dal Consiglio Comunale”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Giulianova, controlli sugli impianti d’ illuminazione pubblica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*