Giulianova: niente panico al concerto di Antonio Sorgentone

Le precisazioni da parte degli organizzatori del concerto in Piazza Duomo a Giulianova e dello stesso artista, sui momenti di presunto panico al concerto del virtuoso Antonio Sorgentone.

Come già aveva fatto nell’esibizione che gli è valsa la vittoria finale alla trasmissione Tv “Italia’s Got Talent”, il pianista di Giulianova Antonio Sorgentone, prima di congedarsi dal suo pubblico al concerto in Piazza Duomo nell’ambito delle celebrazioni per la Festa di Madonna dello Splendore, nel pieno di uno dei suoi strabilianti assoli, aveva dato fuoco al suo pianoforte. Un colpo di scena che, però, come spiega lo stesso Sorgentone, è ben ponderato e che non ha mai rappresentato un pericolo, visto che, tra le altre cose, lo stesso pianoforte è costruito con un materiale particolare che limita l’ampiezza delle fiamme. Si era parlato di un intervento immediato di volontari della Protezione Civile per evitare il propagarsi delle fiamme, ma così, spiega bene Sorgentone, non è stato. Questo é quanto riferisce lo stesso Sorgentone sul suo profilo Facebook:

“É stato davvero bello per me ed una gran soddisfazione suonare alla festa del mio paese, Giulianova. E dal palco mi sembrava di vedere tanta gente entusiasta e che si divertiva.  Scopro di aver’ “creato il panico”. Il piano che uso, invece,  é stato progettato da un ingegnere e il progetto approvato, per fare quel tipo di show a norma.”

Sii il primo a commentare su "Giulianova: niente panico al concerto di Antonio Sorgentone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*