Giulianova, commercianti “reclusi” nel cantiere

A Giulianova i commercianti del corso principale  del comune costiero lamentano un calo vistoso degli incassi in questi ultimi mesi.

Questo a causa, a loro dire, dei lavori di riqualificazione lungo via Nazario Sauro. Il problema principale è che l’ingresso della strada è chiuso alle auto per una questione di sicurezza e per consentire la realizzazione dei lavori di rifacimento dei marciapiedi, impedendo così ai potenziali clienti di raggiungere i negozi del corso con più facilità. Lavori che secondo il crono-programma, dovrebbero essere ultimati entro un mese visto che manca l’ultimo tratto, quello che si innesta sul lungomare lato ovest. Per i commercianti andava trovata una soluzione differente. Doveva essere data la possibilità alle auto di transitare a passo d’uomo e di poter quindi parcheggiare nelle zone di corso Sauro, non interessate dal cantiere.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Giulianova, commercianti “reclusi” nel cantiere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*