Giulianova, 2015 obiettivi raggiunti ma anno difficile

“Un anno difficile, per ogni Ente locale. Ma nonostante ciò, sono stati numerosi e importanti i risultati conseguiti in ogni settore in questo 2015”.

queste le parole del sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro soddisfatto per il lavoro svolto dalla sua Amministrazione. Il primo cittadino del comune costiero ha passato in rassegna obiettivi  centrati nel corso dell’anno ma anche i progetti in cantiere per il 2016.

Il Sindaco ha affermato che :”dover amministrare con novecento mila euro l’anno in meno, infatti, non è un fattore di poco conto. Eppure gli obiettivi sono stati raggiunti, grazie al taglio delle spese superflue, al dimezzamento delle indennità di Sindaco e assessori e dirottando i fondi risparmiati nel settore del sociale. Anno non facile, dunque, ma gli obiettivi sono stati raggiunti. Il 2016 sarà l’anno del reale coinvolgimento della collettività nel bilancio partecipativo grazie alla democrazia partecipata. Due argomenti importanti su tutti sono  la sistemazione degli argini dei fiumi Tordino e Salinello e la risoluzione della questione riguardante la Piccola Opera Caritas. In entrambi i casi Mastromauro ha chiamato in causa il presidente della Regione Luciano D’Alfonso .”

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Giulianova, 2015 obiettivi raggiunti ma anno difficile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*