Furti a San Salvo: tre donne in manette

Tre donne sono state arrestate dai carabinieri di San Salvo per i furti compiuti in un negozio di abbigliamento e in uno di casalinghi.

Sono state arrestate in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di San Salvo perchè ritenute responsabili di due furti di capi d’abbigliamento per bambini e di utensili per un valore complessivo di circa 900 euro. Tre donne, tutte con precedenti penali specifici, D.R.R. 34anni, B.O., 24 anni, D.S.P., 21 anni,  tutte di origine rom, ma stanziali da tempo nel comune di Vasto, erano già sospettate di aver commesso un furto nel negozio Yellow Kid dove ,eludendo i sistemi di allarme, si erano impossessate di numerosi capi di abbigliamento per bambini, del valore di circa 600 euro e si erano poi dileguate a bordo di un’autovettura Fiat Punto di colore grigio. Grazie all’ausilio delle telecamere di videosorveglianza installate sul territorio comunale i militari dell’Arma sono riusciti ad individuare il veicolo utilizzato per il furto e ad avviare indagini e ieri sono riusciti a rintracciare la vettura con le tre donne a bordo che avevano appena commesso un furto presso il Centro Commerciale Insieme. All’interno del negozio Brico avevano rubato materiale ed utensili vari per un valore di circa 300 euro. I carabinieri hanno interamente recuperata la refurtiva e l’hanno restituita al legittimo proprietario. Le donne sono finite in manette con l’accusa di furto aggravato in concorso e poste agli arresti domiciliari.

Sii il primo a commentare su "Furti a San Salvo: tre donne in manette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*