Furti a Lanciano, ladri in azione dalle suore

ladriladri

Furti a Lanciano, ladri in azione in due istituti religiosi della città. Rubati soldi e persino un agnello pasquale.

Ancora furti a Lanciano. Questa volta sono stati presi di mira due istituti religiosi: quello delle Consorelle delle Piccole Operai di via dei Bastioni  e le francescane dell’istituto Gesù Bambino del quartiere dei Cappuccini. Nel primo Istituto sono stati portati via circa seimila euro, nell’altro una Fiat Panda di colore marrone, arredi sacri e persino gli alimenti che erano in frigorifero, tra i quali un agnello che le suore avrebbero consumato per Pasqua. Non sono riusciti a trovare molto denaro e quindi chi ha agito si è dovuto accontentare solo di pochi spiccioli. Ormai il problema dei furti è dilagante in tutto l’Abruzzo. Nessuno si sente al sicuro nè di giorno , nè di notte e c’è chi ha iniziato a soffrire di insonnia perchè teme che i ladri possano penetrare nelle abitazioni e fare del male alle famiglie. Tante le persone che ci contattano in redazione per raccontarci le proprie esperienze e i propri timori e per chiedere alla politica di avviare azioni efficaci che garantiscano i cittadini che pagano le tasse e che vorrebbero vivere in sicurezza nelle proprie case oppure nelle  proprie attività commerciali.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Furti a Lanciano, ladri in azione dalle suore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*