Francavilla al Mare: Premio Mumi a Fortunato Cerlino

Il premio Mumi quest’anno è stato attribuito all’attore Fortunato Cerlino, interprete della fiction “Gomorra” . Cerimonia di premiazione il 14 ottobre, alle ore 18, a Francavilla al Mare.

All’Auditorium di Palazzo Sirena la quindicesima edizione del “Premio Culturale MuMi” vedrà la partecipazione straordinaria dell’attore Fortunato Cerlino, che veste i panni di don Pietro Savastano nella fiction di Sky “Gomorra. La serata vedrà la presenza del tenore Piero Mazzocchetti, già vincitore del Premio MuMi nel 2010 e ambasciatore Unicef, e sarà interamente dedicata alla “Fondazione Ada Manes – for children onlus”, presieduta dalla dottoressa Maria Grazia Andriani.

Durante la cerimonia di premiazione, condotta dalla collega Mila Cantagallo, verrà presentata in anteprima la stagione teatrale 2018-2019 del Palazzo Sirena con uno speciale sconto per chi sottoscriverà l’abbonamento durante la serata.

Il “Premio Culturale MuMi” è stato fondato ed è presieduto dal compositore e regista francavillese Davide Cavuti e nel corso degli anni il riconoscimento è stato assegnato a grandi personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo quali Ugo Pagliai, Giorgio Albertazzi, Ambra Angiolini, Michele Placido Gabriele Cirilli, Lino Guanciale, Arnoldo Foà, Grazia Di Michele, Paola Gassman, Edoardo Siravo, Dacia Maraini e ha coinvolto associazioni che operano in favore dei più deboli quali l’Arda, l’Ail, Amico, Unicef, Fondazione Il Cireneo, etc.

Cavuti spiega che “Per la quindicesima edizione, il Premio MuMi è stato assegnato per la sezione ”Miglior attore dell’anno” a Fortunato Cerlino, per la sua interpretazione del boss don Pietro Savastano nella fiction di Sky “Gomorra”: l’attore napoletano Cerlino è  attivo, oltre che in Tv, anche al Cinema e in Teatro. È, inoltre, autore del libro “Se vuoi vivere felice” edito da Einaudi.

“Non bisogna eludere l’obbligo morale di occuparsi dei più deboli nella cultura dell’amore e del rispetto  che ha bisogno però di concretizzarsi nell’agire di ciascuno di noi” si legge nelle note di regia della serata.

Saranno presenti numerose associazioni di solidarietà per una rassegna che da anni è vicina alle persone che soffrono e alle associazioni che operano nel sociale. Il Premio, denominato il “tronchetto della solidarietà”, verrà realizzato dall’Associazione Orizzonte presieduta da Michela Mattoscio.

Alla “Fondazione Ada Manes” andrà il riconoscimento come “Ente impegnato nella solidarietà”: la “Ada Manes Foundation for Children Onlus” nasce a Pescara con lo scopo di facilitare le terapie chirurgiche dei bambini di ogni luogo e provenienza sociale, con particolare attenzione alla formazione in chirurgia pediatrica del personale medico nei Paesi a risorse limitate. Nei “Paesi a Risorse Limitate”, la Fondazione ha lavorato in associazione con altre non profit, partecipando a numerose missioni di Chirurgia Pediatrica: dal 2016 al 2018 per cinque volte in Haiti (di 21 gg l’una), per la formazione in chirurgia pediatrica di due giovani chirurghi generali. Tale formazione avviene nell’ambito del progetto della Fondazione Francesca Rava-NPH Italia Onlus di attivazione di un reparto di Chirurgia Pediatrica, presso l’Hopital Saint Damien di Port au Prince–Haiti , unico ospedale pediatrico dei Caraibi”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Francavilla al Mare: Premio Mumi a Fortunato Cerlino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*