Fossacesia:arrivano i risarcimenti per il maltempo

alluvione-marsica1maltempomarsica

Fossacesia: arrivano i risarcimenti per il maltempo. Le imprese agricole domande possono presentare le domande entro il 17 gennaio.

Fossacesia: arrivano i risarcimenti per il maltempo. Le imprese agricole del paese della provincia di Chieti  che subirono danni a causa delle piogge persistenti ed alluvionali del  4, 5 e 6 marzo del 2015. In seguito alle segnalazioni dell’Amministrazione Comunale. Il Ministero dell’Agricoltura ,tramite la Regione Abruzzo, ha riconosciuto il territorio di Fossacesia colpito dalla calamità naturale . Le imprese che hanno subito dei danni alle strutture aziendali non assicurabili, come stalle, fabbricati rurali e agricoli, canali di scolo, scorte e tutte le altre infrastrutture connesse alle attività agricole, tra cui anche quelle irrigue di bonifica per poter ottenere gli indennizzi possono presentare domanda entro e non oltre il 17 gennaio 2016. La domanda d’ indennizzo  deve essere redatta esclusivamente mediante apposita modulistica informatizzata (in Excel) disponibile sul portale Web della Regione Abruzzo Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca in Calamità naturali_Modulistica al seguente link http://www.regione.abruzzo.it/agricoltura/ oppure presso i Servizi Territoriali per l’Agricoltura (S.T.A.)/ex SIPA o gli Uffici UTA competenti per territorio, i cui recapiti sono indicati nelle istruzioni pubblicate per la compilazione della domanda. Anche sul sito del Comune di Fossacesia  è possibile trovare la modulistica.

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Fossacesia:arrivano i risarcimenti per il maltempo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*