Fondo Valle Alento: da domenica a passo di lumaca da Chieti a Francavilla

Da mezzanotte del 25 novembre scatta l’ordinanza di riduzione ulteriore del limite di velocità sulla Fondo Valle Alento da Chieti a Francavilla, in concomitanza con il passaggio di proprietà dalla Provincia all’Anas.

Non si potrà andare oltre i 50 Km/h sulla Fondo Valle Alento da Chieti a Francavilla, su un tratto estremamente importante perché di raccordo anche con altri centri come Torrevecchia Teatina, Ripa Teatina, Guardiagrele e Tollo. L’ordinanza scatta alla mezzanotte di domenica prossima e resterà in vigore fino ad aprile. Un provvedimento imposto dall’Anas che già da settembre ha preso possesso della strada ereditata dalla Provincia. Un tratto particolarmente trafficato di raccordo con diversi centri importanti della vallata ed il capoluogo Chieti e che, alla luce di questo provvedimento, potrebbe accusare disagi, anche se il sindaco di Luciani predica pazienza ed assicura benefici in futuro:

“Ho parlato proprio questa mattina con il dirigente dell’Anas che si sta occupando delle pratiche e sta per inviare, come sollecitato, la documentazione anche alla Polizia Stradale di Chieti. La riduzione del limite di velocità sarà contenuto, da 70 si passerà a 50, poca cosa se consideriamo il fatto che questa strada, in passato scenario di diversi incidenti mortali, sarà completamente riqualificata con una serie di lavori che Anas farà partire a giorni.”

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Fondo Valle Alento: da domenica a passo di lumaca da Chieti a Francavilla"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*