Fondi per il teatro Marrucino di Chieti: la giunta adotta la delibera

La giunta regionale reperisce i fondi per il Marrucino di Chieti e il presidente reggente Lolli si reca nel capoluogo teatino per incontrare i vertici del cda del teatro.

Si avvia a soluzione la vicenda riguardante il Marrucino di Chieti e la conferma è arrivata oggi dal presidente reggente della Regione Giovanni Lolli il quale, questa mattina, 28 settembre, a Pescara, a latere della conferenza stampa convocata per illustrare un nuovo bando a sostegno delle imprese turistiche, ha confermato che i fondi ci sono e arriveranno e che, in giornata, è previsto un suo incontro, nel capoluogo teatino, con i componenti del cda del teatro. Il presidente Lolli ha ricordato che al Marrucino, con le giunte guidate dai presidenti Chiodi e D’Alfonso, erano arrivati 300 mila euro e con il governatore D’Alfonso anche ulteriori 200mila euro per festeggiare il Bicentenario, che avrebbero riguardato due annualità.

“Poi – ha spiegato Lolli- mi è arrivata la segnalazione, da parte del Cda del Marrucino, che mi chiedeva conferma di questo finanziamento e della sua disponibilità in breve tempo, in virtù delle iniziative speciali organizzate per il Bicentenario e predisposte con il Teatro Metastasio di Macerata”.

Lolli ha detto ai giornalisti “Oggi esiste, dunque, l’urgenza di questi fondi per cui mi sono impegnato a reperire ulteriori finanziamenti che riusciremo ad avere grazie ad un assestamento di bilancio che faremo dopo un riaccertamento e dopo il passaggio in consiglio regionale. Questi soldi dovranno arrivare subito, e prima del riassestamento, per cui dovremo, secondo le norme, spostare delle risorse nello stesso capitolo e mettendole nel Marrucino e poi recuperando queste risorse che si sono spostate. Per far questo oggi, nel corso della Giunta, reperiti 300mila euro, e individuata la procedura per cui procederemo anche per altre priorità come la Perdonanza dell’Aquila, il Mastrogiurato di Lanciano e la Giostra Cavalleresca di Sulmona, si farà una rapidissima procedura di cui i comuni saranno i nostri interlocutori. Per questo vi anticipo che questa mattina, subito dopo la seduta di Giunta, in cui verrà adottata questa delibera, io mi recherò a Chieti per incontrare i vertici del Cda del Marrucino perché anche plasticamente voglio far capire l’importanza che diamo alla vicenda del Marrucino”.

 

AGGIORNAMENTO ORE 15:53

Intanto il sindaco invita la cittadinanza, domani, 29 settembre, alle ore 11:30 davanti al teatro Marrucino per far sentire la voce sul teatro e commenta:

“La delibera adottata dal Presidente vicario della Regione, Giovanni Lolli è un esame di riparazione andato male: al momento, infatti, l’atto regionale non garantisce l’erogazione delle somme che spettano al Teatro ma continua a prometterle. Nulla si dice del contributo straordinario di 200mila euro per il bicentenario promesso da D’Alfonso, Lolli e Paolucci, mentre i 300mila euro che avremmo già dovuto ricevere quale contributo ordinario relativo all’anno 2018 continuano, di fatto, ad essere una promessa.
Solo davanti al reale versamento dei 500mila euro ovvero a concreti atti amministrativi che ne attestino l’erogazione in favore del Teatro potremo dire che sono stati rispettati dalla Regione la città di Chieti e il suo teatro e che le attività del Marrucino del 2018 sono salve.”

Sii il primo a commentare su "Fondi per il teatro Marrucino di Chieti: la giunta adotta la delibera"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*