Fondi per bambini disabili: Il papà di Noemi sollecita la Regione

noeminoemi

Fondi per bambini disabili: Il papà di Noemi sollecita la Regione. Andrea Sciarretta chiede che vengano sbloccati i fondi del 2015 riservati ai famigliari che assistono pazienti pediatrici con disabilità gravissime.

Il Presidente dell’associazione “Progetto Noemi Onlus” e padre della piccola Noemi di Guardiagrele, affetta da una terribile malattia, incontrerà stamattina gli assessori regionali Paolucci e Sclocco per ribadire la necessità di sbloccare al più presto 200 mila euro che la Regione ha già stanziato per l’anno 2015. Sciarretta fa notare che erano giunte assicurazioni sul fatto che le risorse sarebbero state liquidate entro gennaio,  ma al primo febbraio ancora nulla si sa in merito e nel frattempo 135 famiglie, entrate, a seguito di specifica richiesta, nella graduatoria degli aventi diritto, attendono quanto dovuto anche alla luce del grave ritardo dei fondi nazionali per la non autosufficienza.

Saranno erogati entro questo mese i circa 100mila euro assegnati la scorsa estate con il bando per il caregiver familiare. Lo hanno assicurato questa mattina a Pescara gli assessori Marinella Sclocco e Silvio Paolucci, nel corso di un incontro con Andrea Sciarretta, presidente della Onlus “Progetto Noemi”. Il ritardo nella liquidazione delle

Isomme e’ legato ad alcuni adempimenti burocratici, conclusi proprio nei giorni scorsi. Il bando – destinato al sostegno di famiglie con minori affetti da malattie rare – aveva una dotazione di 200mila euro, ma gli interventi ammessi al finanziamento hanno impegnato la meta’ della somma. I restanti 100mila euro saranno assegnati con nuovo avviso che verra’ pubblicato a breve.

Il servizio del Tg8 :

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Fondi per bambini disabili: Il papà di Noemi sollecita la Regione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*