Fiamme a San Silvestro a Pescara, il giallo sulle cause del rogo

incendio-sansilvestro1

Fiamme a San Silvestro a Pescara, il giallo sulle cause del rogo che ieri mattina è divampato in una zona vicina a case e antenne radiotelevisive.

E’ giallo sulle cause dell’incendio divampato ieri mattina, intorno alle ore 11, nella zona di San Silvestro a Pescara. Le fiamme hanno lambito le abitazioni e i ripetitori radiotelevisivi ed hanno tenuto impegnate a lungo le squadre dei vigili del fuoco di Chieti e Pescara intervenute sul posto. Un’area pregiata dal punto di vista naturalistico per la presenza di pini e sottobosco che è stata distrutta dal rogo che potrebbe essersi sviluppato a causa del caldo ma anche essere stato appiccato da qualcuno. Non si esclude alcuna ipotesi. Un denso fumo nero, visibile anche dal litorale tra Pescara e Francavilla al Mare, ha invaso una vasta zona tenendo in apprensione i residenti. I vigili del fuoco sono riusciti a circoscrivere le fiamme e a domare l’incendio, senza alcuna conseguenza per persone, abitazioni e ripetitori. Nel pomeriggio il vento aveva fatto riaccendere il rogo lungo la collina di fonte Locca ma in serata tutto è tornato alla normalità. Alcuni residenti raccontano di aver avuto paura perchè il fumo era talmente denso da impedire la visibilità e quindi non poter capire se le fiamme erano vicine oppure lontane dalle loro case.

Sii il primo a commentare su "Fiamme a San Silvestro a Pescara, il giallo sulle cause del rogo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*