Festival del Creato a Chieti: Forte “rispettate la Natura”

Chieti - Seconda edizione del "Festival del Creato - Un mondo di relazioni"

Un invito a rispettare la natura è stato rivolto, durante il Festival del Creato a Chieti, dall’arcivescovo di Chieti-Vasto monsignor Bruno Forte.

Dibattiti e spettacoli, workshop, laboratori, attività di piazza, fino a domenica 17 settembre, a Chieti, in occasione del ‘Festival del Creato – un Mondo di relazioni’. “Relazioni ” è, infatti, il tema intorno al quale ruota la seconda edizione del Festival, nato un anno fa su iniziativa dell’Ordine francescano secolare d’Abruzzo e dei Frati minori conventuali d’ Abruzzo e Molise, coadiuvati dalla Consulta dei laici di Chieti e supportati dall’ Arcidiocesi di Chieti-Vasto. Dialogo intorno al pensiero di San Francesco d’Assisi fondato sui valori di fraternità, umiltà, carità e pace, universalmente riconosciuto “amico della natura” e di tutte le realtà create da Dio. La manifestazione francescana fa parte del circuito OFF del più longevo “Festival Francescano” di Bologna e già nel 2016 nella sua prima edizione ha affrontato un tema delicato e attuale, ragionando sull’Ecologia integrale promossa dall’Enciclica “Laudato sii” di Papa Francesco. Tra i tanti relatori delle numerose conferenze ospitate da palazzo De Mayo: l’Arcivescovo Metropolita di Chieti-Vasto , monsignor Bruno Forte e  il professor Vincenzo Vitiello, già ordinario di Filosofia Teoretica, attualmente Docente di Teologia Politica presso l’Università San Raffaele di Milano, il prof Francesco Ciglia, Ordinario di Filosofia Morale dell’Università di Chieti-Pescara. Monsignor Forte ha ribadito l’importanza del rispetto della Natura ed invitato tutti, i giovani in particolare, a non compiere atti che la danneggiano e la deturpano.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Festival del Creato a Chieti: Forte “rispettate la Natura”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*