Istruttore fitness scomparso a Pineto: in corso le ricerche di Roberto Sciarra

Avviato dalla Prefettura di Teramo il protocollo operativo che coinvolge tutte le Forze dell’Ordine per le ricerche di Roberto Sciarra, l’istruttore fitness scomparso da Pineto domenica mattina.

Sciarra, 42 anni di Pescara, istruttore di palestra molto noto e figlio dell’ex docente universitario Ezio Sciarra, era a Pineto, nella villetta di famiglia, per passare le festività pasquali insieme ai genitori. E’ scomparso nel nulla domenica mattina, invano i famigliari hanno atteso il suo ritorno ed hanno così deciso di denunciare la scomparsa. Unica traccia a disposizione dei carabinieri un fermo immagine da una telecamera di video sorveglianza che lo ritrae con due borsoni in mano. A casa ha lasciato documenti e telefono cellulare, si teme possa essergli accaduto qualcosa di grave, l’uomo è appassionato d’immersioni, anche se non è un sub professionista. Potrebbe aver deciso di fare qualche immersione al largo della spiaggia di Pineto, anche per questa ragione le ricerche, oltre che nelle aree interne tra Pineto e Roseto, si sono estese anche al largo della costa.

Sii il primo a commentare su "Istruttore fitness scomparso a Pineto: in corso le ricerche di Roberto Sciarra"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*