Esondazione fiume Saline: verifiche in corso

Il Comune di Montesilvano sta svolgendo verifiche in alcuni punti in cui il fiume Saline è esondato per accertare eventuali danni.

Il Comune di Montesilvano sta effettuando verifiche dopo che le intense precipitazioni della scorsa settimana hanno causato, in alcuni punti, l’esondazione del fiume Saline. L’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi spiega che purtroppo nella zona del lungofiume all’incrocio con via Danubio, il fiume Saline ha superato gli argini, invadendo cosi’ la vecchia carreggiata.

L’assessore Cozzi in una nota afferma “L’acqua ha inoltre eroso anche parte delle sponde, accentuando dunque la fragilita’ di quello stesso tratto stradale che risultava gia’ interdetto alla circolazione. Ieri mattina abbiamo eseguito un sopralluogo con il Genio Civile della Regione Abruzzo, a cui lunedi’ invieremo le schede tecniche al fine di illustrare nel dettaglio il fenomeno e quantificare dunque i danni e le risorse necessarie alla risoluzione della problematica. A tal proposito nei prossimi giorni vogliamo eseguire una verifica piu’ accurata, risalendo tutto il fiume, al fine di escludere altre eventuali criticita’ meno evidenti dalla sede stradale. La scheda di rilevazione e segnalazione danni contiene le indicazioni relative alla tipologia e alla descrizione del fenomeno e degli elementi a rischio, legati ad edifici ed infrastrutture presenti, nonche’ alla popolazione coinvolta. La sinergia con gli altri enti e’ fondamentale per garantire la sicurezza dei cittadini, la tutela dell’ambiente e la valorizzazione del territorio. Gia’ nei mesi scorsi, proprio grazie alla collaborazione con il Genio Civile e la Regione, che hanno stanziato un importante finanziamento, sono stati eseguiti interventi di ricostruzione e di protezione della sponda del fiume Saline nella zona a ridosso della discarica di Villa Carmine. Quei lavori hanno permesso agli argini di reggere perfettamente anche alla violenza di questa ondata di maltempo, a riprova della necessita’, dell’urgenza e dell’utilita’ di interventi di prevenzione per rinforzare il nostro fragile territorio Altro punto particolarmente martoriato dall’ultima ondata di maltempo e’ quello a ridosso della foce. La forza del fiume ha trascinato moltissimi materiali come tronchi d’albero e altri detriti lungo la foce del Saline. Anche in questo caso gli interventi che abbiamo eseguito diversi mesi fa per rendere il letto del fiume piu’ ampio, liberandolo dagli ostacoli presenti, hanno facilitato il naturale scorrimento dell’acqua e permesso di tenere sotto controllo la portata del fiume stesso. Auspichiamo la piena disponibilita’ della Regione Abruzzo a lavorare al fianco del nostro Comune per ripristinare la sicurezza in cui tutti i cittadini hanno il diritto di vivere”.

Sii il primo a commentare su "Esondazione fiume Saline: verifiche in corso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*