Mercato immobiliare: americans like Abruzzo

Sempre più statunitensi manifestano l’intenzione di vivere in Abruzzo come è emerso nel corso della Convention internazionale “Live and Invest in Italy” in corso fino a domani, 19 ottobre, a Pescara.

Nel capoluogo adriatico, infatti, sono arrivati 60 potenziali acquirenti di proprietà immobiliari americani per confrontarsi con 30 relatori italiani e stranieri esperti in diverse materie che spaziano dalla fiscalità al turismo, oltre alle tematiche legate all’acquisto ed alla ristrutturazione di immobili e quindi banche, assicurazioni e corsi di lingua per stranieri e persino come trasferirsi portando con sé il proprio animale d’affezione. Si tratta della più grande convention internazionale in ambito immobiliare organizzata dalla rivista “Live and Invest Overseas”, leader mondiale nella ricerca e divulgazione di informazioni sul mercato immobiliare, in collaborazione con il Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo. La rivista recentemente ha reso famoso il borgo di Città Sant’Angelo, indicandolo tra i migliori luoghi del pianeta in cui vivere come ha ricordato l’editrice e giornalista Kat Kalashian la quale ha espresso particolare apprezzamento anche nei confronti de “Le Dune : Città Mediterranea”, il progetto abitativo sorto a Silvi da una visione speciale legata alla qualità della vita e al benessere delle persone, illustrato in lingua inglese dal manager Michele Pierangeli. Nell’intervista al Tg8 Kat Kalashian ha spiegato insieme al coordinatore amministrativo del Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo Marco Pesce come è nata la loro partnership circa tre anni fa e quali opportunità si sono create in Abruzzo dove stanno crescendo realtà immobiliari molto interessanti che ben si legano ai gioielli paesaggistici , storici ed enogastronomici del territorio.

Il servizio del Tg8

 

Sii il primo a commentare su "Mercato immobiliare: americans like Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*