Energia, nel teramano arrivano i pali “intelligenti”

illuminazione-pubblica

L’illuminazione pubblica, in 33 comuni della Provincia di Teramo,  a breve si trasformerà in una rete “intelligente”.

Assegnati i tre lotti della gara europea per la sostituzione con dispositivi led la rete pubblica di illuminazione che rappresenta la  Smart Grid pubblica più ampia d’Italia, un  progetto pilota in Europa. saranno oltre 25 milioni di euro gli investimenti privati sul territorio. Gli interventi, dovranno essere completati  entro  300 giorni e comprende la riqualificazione energetica e messa a norma di 53 mila impianti di pubblica illuminazione e l’installazione di pali “Intelligenti” che erogheranno anche di servizi come il wi-fi, la sorveglianza, il monitoraggio del traffico, controlli ambientali e i cosiddetti pali intelligenti.

“La cosa più importante da sottolineare è che si tratta di investimenti fatti dai privati, pubblico non costa nulla e anzi ha un risparmio sui canoni dell’energia elettrica  – ha spiegato Renzo di Sabatino in conferenza stampa questa mattina – l’altro aspetto significativo è che in un anno e mezzo siamo riusciti a recuperare un progetto che aveva avuto dei problemi proprio per la complessità della tipologia di gara e che portiamo  casa, anche per merito di chi ci ha preceduto e ci ha creduto,  un risultato di notevole consistenza sia per gli aspetti ambientali ed economici sia sul piano dei servizi innovativi, ma ormai indispensabili, che offriremo ai nostri cittadini. Infine, ma non da ultimo, in molti Comuni l’investimento si è praticamente raddoppiato come nel capoluogo dove, rispetto al due milioni e trecentomila euro di base d’asta, il raggruppamento aggiudicatario ha offerto circa quattro milioni e mezzo”.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Energia, nel teramano arrivano i pali “intelligenti”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*