Elogi per la poetessa Nicoletta Di Gregorio

camaiore-a-di-gregorio

Elogi per la poetessa Nicoletta Di Gregorio, alla quale è stata conferita la prestigiosa Menzione Speciale 2016 al XXVIII Premio Letterario Camaiore.

Tanti attestati di stima per la poetessa Nicoletta Di Gregorio, che ricopre anche l’incarico di vice presidente della Fondazione Pescarabruzzo. Ultimo riconoscimento in ordine di tempo è stata la Menzione Speciale 2016 al XXVIII Premio Letterario Camaiore, manifestazione di valenza internazionale, per il libro di poesie “A immagine persa” (Pegasus Edition, Prefazione di Davide Rondoni). La giuria tecnica del Premio è stata composta dal poeta Francesco Belluomini, Fondatore e Presidente del Premio, e dai membri Corrado Calabrò, Emilio Coco, Vincenzo Guarracino, Paola Lucarini e Mario Santagostini. Il Presidente Belluomini ha conferito i Premi e le Menzioni Speciali, attribuiti agli autori di opere di particolare interesse storico, contemporaneo e di valore internazionale, tra cui, l’importante Menzione Speciale alla Di Gregorio con un’approfondita motivazione che ne evidenzia il percorso letterario e il considerevole livello poetico, profondo ed estremamente sensibile. Come recita, tra l’altro, la motivazione: “In un testo poetico non sono i messaggi la parte saliente, ma la forma, il linguaggio, i frammenti e la riuscita concettuale”. Vicepresidente della Fondazione Pescarabruzzo, già Presidente delle Edizioni Tracce e, per 24 anni, dell’Associazione Editori Abruzzesi, Nicoletta Di Gregorio è autrice di numerose e pluripremiate pubblicazioni. Sue poesie sono state tradotte in altre lingue e ha partecipato a molteplici letture pubbliche, manifestazioni e rassegne nazionali e internazionali. È ideatrice e curatrice del volume “Nutrimenti” Antologia di poeti italiani per l’EXPO 2015. Tra la cinquina finalista indicata dalla Giuria tecnica, la Giuria popolare ha decretato vincitore Nicola Vacca con Luce nera (Saya) su Scenari della mente di Dante Marianacci (Di Felice), La vita irreale di Silvio Raffo (Robin & Sons), Anatomie in fuga di Cristina Annino (Donzelli), La piuma del Simorgh di Roberto Mussapi (Mondadori). Sono stati conferiti premi ad alcuni tra i più autorevoli poeti del panorama letterario internazionale: Premio Internazionale a Claribel Alegría, poeta nicaraguense tra le più autorevoli voci liriche mondiali; Menzione Speciale 2016 Poesia Russa a Solomon Volkov per Dialoghi con Josif Brodskij, Premio Nobel per la letteratura 1987; Premio Speciale alla Carriera 2016 al noto poeta, scrittore e giornalista Franco Marcoaldi; Menzione Speciale 2016 Poesia Italiana Antonio Porta – Carmelo Pistillo; Vincitore Camaiore Proposta “Vittorio Grotti” Davide Maria Quarracino.

A Pescara la poetessa Di Gregorio è stata ricevuta dal sindaco Marco Alessandrini e dal Presidente del Consiglio comunale Antonio Blasioli .

 Il sindaco Alessandrini ha detto “Siamo felici che la città di Pescara abbia un’ambasciatrice della poesia come Nicoletta Di Gregorio. Un nome riconosciuto in Abruzzo e fuori dall’Abruzzo con i tanti premi che accompagnano la sua storia di scrittrice e poetessa e che la vedono sempre impegnata su un fronte sensibile qual è quello della cultura e della letteratura. Ringraziamo il Comune di Camaiore e  gli organizzatori del Premio per questo riconoscimento che ci sentiamo di condividere con questa speciale concittadina”.

Il presidente  Blasioli ha aggiunto “Conosco da tempo e stimo Nicoletta sia come operatrice culturale che come scrittrice. Sempre in prima fila quando c’è da promuovere la cultura e portatrice di una grandissima sensibilità, con la quale attraversa il mondo e ci regala i suoi pensieri, traformandoli in versi. Credo che in momenti come questi la poesia abbia un valore fondamentale per porre le basi di un vero e proprio cambiamento culturale. Il fatto che una nostra concittadina sia stata insignita di un premio di così alto prestigio ci mette al sicuro, dandoci la certezza che Pescara porterà avanti con onore la sua vocazione letteraria con i suoi talenti”.

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Elogi per la poetessa Nicoletta Di Gregorio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*