Elezioni Pescara: Costantini “E’ stata un’avventura straordinaria”

Il candidato sindaco di Pescara Carlo Costantini, neo consigliere comunale parla della sconfitta elettorale e dell'”avventura straordinaria” vissuta in campagna elettorale.

Carlo Costantini, ex sindaco di San Giovanni Teatino, ex parlamentare ed ex consigliere regionale, sperava di poter governare Pescara da primo cittadino ma accetta il responso dei pescaresi e ringrazia tutti coloro che lo hanno sostenuto.

In una nota Costantini afferma “Forse speravo in qualcosa in più, ma avevamo la consapevolezza che il voto amministrativo in concomitanza con quello europeo avrebbe potuto portare al risultato che poi si è determinato. Il voto che in migliaia hanno espresso mettendo la croce sul simbolo dei partiti ha inevitabilmente compresso la possibilità per le liste civiche di sprigionare al massimo le proprie potenzialità.

Nonostante questa parziale insoddisfazione, siamo tutti felicissimi: il nostro obiettivo non era cercare poltrone, ma mettere al centro del dibattito e dell’agenda politica il tema della Nuova Pescara. Lo abbiamo raggiunto. Il sindaco Carlo Masci, a cui vanno i migliori auguri di buon lavoro, in questi mesi ha sempre detto di voler lavorare con impegno e determinazione per la costruzione della grande Pescara e siamo certi che lo farà. Sul progetto di realizzazione della nuova città, in Consiglio comunale troverà il mio supporto e il mio contributo.

E’ stata un’avventura straordinaria. Ringrazio le 72 persone che, con entusiasmo, l’hanno vissuta con me e ringrazio tutti coloro che hanno creduto in noi e nel nostro progetto“.

 

 

Sii il primo a commentare su "Elezioni Pescara: Costantini “E’ stata un’avventura straordinaria”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*