Duplice omicidio Ortona: affidata la perizia psichiatrica

E’ stata affidata alla psichiatra Marilisa Amorosi la perizia su Francesco Marfisi, accusato del duplice omicidio avvenuto lo scorso aprile ad Ortona.

Dovrà accertare la capacità di intendere e di volere ma anche la capacità processuale e la eventuale pericolosità di Francesco Marfisi, il cinquantenne di Ortona accusato di duplice omicidio. La perizia dovrà essere effettuata dalla psichiatra Marilisa Amorosi. Marfisi è accusato di aver ucciso per gelosia. il 13 aprile scorso ad Ortona, accoltellando la moglie Letizia Primiterra e Laura Pezzella , amica della donna che secondo l’uomo aveva una relazione con la consorte. Marfisi, difeso dall’avvocato Rocco Giancristoforo, nei mesi scorsi aveva chiesto il processo con il rito abbreviato condizionato, ovvero subordinato alla perizia. L’incarico peritale è stato affidato dal giudice per l’udienza preliminare Isabella Allieri. Anche le parti civili hanno nominato i propri consulenti: gli psichiatri Ilaria Blaga e Nicola De Mattia. Il consulente della difesa è Filippo Maria Ferro. Le operazioni peritali inizieranno il prossimo 14 dicembre e dovranno concludersi entro 40 giorni. Il 28 febbraio del 2018 si terrà l’udienza per l’esame della perizia.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Duplice omicidio Ortona: affidata la perizia psichiatrica"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*