Droga a scuola a Lanciano, studente denunciato

cani_antidroga cc

I carabinieri hanno trovato droga in una scuola a Lanciano. Uno studente di 16 anni è stato denunciato .

Proseguono in tutta le regione i controlli delle forze dell’ordine per il contrasto all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani. In una scuola di Lanciano i carabinieri hanno trovato droga ed hanno denunciato in stato di libertà al Tribunale dei minori dell’Aquila uno studente di 16 anni per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nell’istituto superiore il fiuto del pastore tedesco Nox, uno dei due cani antidroga del Nucleo cinofili dei carabinieri di Chieti, ha sorpreso il ragazzo in possesso di due bustine di cellophane all’interno delle quali c’erano due grammi di marijuana e 210 euro in contanti. I carabinieri di Lanciano hanno effettuato una perquisizione domiciliare ed  hanno sequestrato altri due grammi di hashish e marijuana, altre bustine di cellophane utilizzate per confezionare le dosi. Dai  controlli emerge un dato allarmante: tra i giovanissimi delle scuole medie e negli istituti secondari superiori abruzzesi , è sempre più diffuso l’uso di droghe. E’ bene ricordare , quanto ribadiscono esperti sia in campo medico scientifico che sociologico, che tale uso provoca danni al cervello degli assuntori, per non parlare delle conseguenze che le dipendenze hanno sulle vittime della droga, sulle loro famiglie e i costi per la collettività. I giovani tossicodipendenti spesso diventano spacciatori oppure commettono reati come furti, rapine.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Droga a scuola a Lanciano, studente denunciato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*