Donna aggredita a Pescara davanti alle telecamere

carabinieri111

Donna aggredita a Pescara davanti alle telecamere che potrebbero essere determinanti per le indagini.

Potrebbero essere determinanti per le indagini le telecamere di videosorveglianza che avrebbero ripreso l’aggressione della donna avvenuta due sere fa a Pescara. Una donna pugliese di 42 anni è stata aggredita lungo la strada della Bonifica, in via Lago Isoletta, zona in cui da molti anni le prostitute e le coppie di appartano sia nelle ore notturne che diurne. I carabinieri stanno svolgendo indagini per chiarire la vicenda e risalire a chi ha imbavagliato e legato la donna che è stata trovata a pancia in giù e con i pantaloni abbassati. Secondo quanto ha riferito agli investigatori sarebbero stati due uomini a picchiarla con un bastone .Intanto l’assessore comunale Adelchi Sulpizio conferma che le telecamere erano in funzione la notte in cui è avvenuto il fatto di cronaca e che i filmati sono al vaglio del centro elaborazione dati e a disposizione delle autorità.

Sii il primo a commentare su "Donna aggredita a Pescara davanti alle telecamere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*