Dissesto idrogeologico Abruzzo: 8 milioni per 9 Comuni

La Giunta regionale ha approvato una delibera sulla riprogrammazione di oltre 8 milioni di euro per interventi contro il dissesto idrogeologico in 9 comuni.

Si tratta di 8.700.960,43 euro, presenti nel Patto per il Sud – Masterplan Abruzzo, con i quali si potranno finanziare tre tipologie di interventi che vengono riassunti in un comunicato stampa.

Il presidente vicario Giovanni Lolli e l’assessore regionale ai lavori pubblici Lorenzo Berardinetti hanno spiegato che “Questa riprogrammazione afferisce ad interventi che presentano carattere di necessità ed urgenza allo scopo di garantire un’efficiente prosecuzione delle attività del Masterplan. Considerata la notevole mole di richieste in tema di difesa del suolo che arriva dal territorio, ci è sembrato opportuno far convergere queste risorse verso la mitigazione del rischio idrogeologico”.​

Le tre tipologie sono: “La ripartizione l’implementazione del capitolo “Difesa idraulica ed idrogeologica del suolo dell’intero territorio regionale” (euro 8.305.370,08); la messa in sicurezza della strada Cintarella nella Marsica (euro 50.960,34); e l’istituzione di una specifica linea di Assistenza Tecnica all’interno del Masterplan (FSC 2014-2020) per consentire un adeguato supporto alle attività del sistema di gestione, controllo, verifica e monitoraggio della spesa, nonché le procedure amministrative e contabili relative alla programmazione e riprogrammazione degli interventi (euro 344.629,92).

Nel dettaglio, gli interventi contro il rischio idrogeologico riguardano 9 Comuni: Castiglione a Casauria (euro 945.000 per il consolidamento del versante nord nel centro storico); Castilenti (euro 1.202.237,68 per il dissesto nel territorio municipale); Collecorvino (euro 1.107.000 per il consolidamento del centro abitato); San Giovanni Lipioni (euro 400.000 per il consolidamento e la regimazione idraulica del versante E dell’abitato); Montelapiano (euro 1.250.000 per il consolidamento e il risanamento idrogeologico della parete rocciosa sottostante il centro abitato); Civitaquana (euro 775.000 per il consolidamento del centro abitato); Abbateggio (euro 345.000 per il consolidamento del movimento franoso in via Italia e via La Fonte); Orsogna (euro 1.281.132,40 per il dissesto idrogeologico in strada comunale via Paratore) e Montesilvano (euro 1.000.000 per il consolidamento del centro abitato di Montesilvano colle nel versante sottostante la chiesa di san Michele)”.

 

 

Sii il primo a commentare su "Dissesto idrogeologico Abruzzo: 8 milioni per 9 Comuni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*