Digital Gym arriva anche a Pescara

fater-difrancesco

Il progetto Digital Gym arriva anche a Pescara. E’ stato presentato agli studenti dell’Istituto Comprensivo numero 9.

Dopo Ortona e Miglianico, Fater spa, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Pescara 9, presenta il progetto “Digital Gym ” per la formazione digitale degli studenti e la prevenzione dei rischi della rete e del cyberbullismo. Il progetto è stato illustrato nel corso di un incontro ospitato dall’aula magna della Scuola Media Virgilio in Via di Sotto. Un percorso di conoscenza in 16 lezioni monotematiche che si terranno in classe, sviluppato da Fater spa a da consulenti esterni e messo a disposizione della scuola, per aprire le porte del mondo digitale ai giovani. Si conclude così il ciclo delle tre scuole pilota coinvolte nel progetto 1st School Digital Marathon che ha visto la partecipazione anche dello showman abruzzese Vincenzo Olivieri.

Gli organizzatori in una nota riassuntiva hanno ricordato che ” l’evento di presentazione si è svolto in due momenti:  la mattinacon gli studenti e i docenti per presentare il progetto, mostrare e far provare una demo del software e  of-frire utili e semplici consigli per evitare i pericoli della rete. Il pomeriggio si è tenuto l’evento aperto al pubblico, indirizzato ai genitori dei ragazzi, con esposizioni da parte di esperti che han-no offerto elementi per aiutare i genitori a riconoscere e prevenire rischi di cyber bullismo. Fra i relatori ci sono stati la dirigente dell’Istituto Comprensivo Pescara 9 Elisa Giansante, il Direttore ICT di Fater Domenico Di Francescantonio, il CEO della società Digimetrica  Di Bernardo e il Territory Business Manager CISCO Nicola Lanzolla. Il corso di formazione Digital Gym, offerto da Fater nell’ambito delle sue attività di responsabilità sociale, già usato con successo dai dipendenti dell’azienda nei mesi passati e premiato da CIONET Italia nel 2016, è stato adeguato alle esi-genze dei giovani studenti.  I contenuti formativi si sviluppano in lezioni settimanali, fra gli argomenti trattati l’uso delle risorse google,  gli strumenti di e-learning quali i MOOC  (massive open online courses) e i webinar (seminari tematici), come trovare supporti in rete per apprendere lingue straniere, come collaborare a distanza tramite Hangout, Skype e file condivisi e modificabili in Google drive, come sviluppare presentazioni con contenuti multimediali (es. Prezi), il ricorso a mappe mentali, temi di sicurezza e molto altro ancora.  Il linguaggio è semplice e immediato in modalità interattiva. La verifica dell’apprendimento di ogni singola lezione coinvolgerà i ragazzi e le ragazze attraverso il gioco. Le risposte esatte ai test e le attività svolte consentiranno di ‘accumulare’ i ‘GigaKm’ sia a livello individuale che di squadra (classe, scuola) in una maratona digitale che intende spingere ogni classe alla migliore performance di apprendimento. Fater offrirà supporto tecnologico in loco, il cloud sul quale risiederà il software e supporto tecnico a distanza. I risultati raggiunti nell’ambito del progetto pilota 1st School Digital Marathon ideato e promosso da Fater spa, oltre ad essere posti all’attenzione dell’ufficio scolastico regionale per favorire il coinvolgimento di altre scuole, saranno protagonisti di uno special event finale in giugno alla presenza di studenti, docenti, media e istituzioni”.

 

Sii il primo a commentare su "Digital Gym arriva anche a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*