Di Biase difende diritto sui diritti dei tassisti di Chieti

taxi

Di Biase difende diritto sui diritti dei tassisti di Chieti. L’assessore comunale chiede l’intervento della Regione sul servizio servizio taxi all’aeroporto d’Abruzzo.

Di Biase difende diritto sui diritti dei tassisti di Chieti.L’assessore alle attività produttive del Comune di Chieti Carla Di Biase chiede l’intervento della Regione sul servizio servizio taxi all’aeroporto d’Abruzzo.

L’assessore afferma che “è necessario che la Regione definisca al più presto un Regolamento che ristabilisca i diritti anche dei tassisti di Chieti. I tassisti teatini sono tornati a chiedere la convocazione di una conferenza di servizi tra gli enti interessati. Sulla questione inerente la regolamentazione del servizio Taxi all’interno dell’Aeroporto d’Abruzzo, l’Amministrazione comunale di Chieti si è attivata con una proposta che disciplinasse l’accesso dei tassisti provenienti dai quattro capoluoghi di provincia e dal Comune di San Giovanni Teatino , convocando numerose riunioni, all’ultima delle quali, nel dicembre scorso, era assente gran parte dei rappresenti politici degli altri Comuni coinvolti “.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Di Biase difende diritto sui diritti dei tassisti di Chieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*