Dg Capital Service: lavoratori “no al licenziamento collettivo”

Jpeg

Sciopero e manifestazione di protesta dei lavoratori Dg Capital Service di Castellalto che dicono no al licenziamento collettivo.

I settantacinque lavoratori della Dg Capital Service di Castellalto hanno incrociato le braccia ,questa mattina, dando vita ad uno sciopero, dalle ore 6 alle ore 8, davanti ai cancelli dell’azienda che si trova nella frazione di  Castelnuovo Vomano. Allo sciopero è seguita la manifestazione di protesta a Pescara con presidio davanti alla sede della Regione di via Passolanciano dove i lavoratori, originari del Bangladesh, del Marocco,del  Senegal e  della Tunisia, hanno sollecitato un tavolo di confronto per scongiurare il licenziamento collettivo. Una delegazione di lavoratori è stata ricevuta, presso l’assessorato alle attività produttive, dove prossimamente sarà fissato un incontro con il vice presidente della Regione Giovanni Lolli, oggi assente per impegni istituzionali.

Jpeg

Il sindacato Cobas Lavoro Privato spiega che ” i lavoratori contestano e impugnano il contratto di secondo livello in quanto nullo e illegittimo, l’incompatibilita’ del contratto CCNL Multiservizi applicato ai lavoratori, con il tipo di attivita’ svolta in azienda. Si invoca il CCNL Gomma Plastica. Contestano la mancata convocazione da parte dell’azienda, nonostante fosse stata richiesta dai lavoratori, e la minaccia del licenziamento collettivo”.

Sii il primo a commentare su "Dg Capital Service: lavoratori “no al licenziamento collettivo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*