Deco: “Rifiuti in Marocco? Tutto regolare”

Digital Camera

Deco: “Rifiuti in Marocco? Tutto regolare”. Non si fa attendere la precisazione della Deco alle polemiche scoppiate nel paese nord africano circa la presenza di rifiuti provenienti da Pescara.

In realtà ad alzare il polverone, inizialmente, era stato l’intervento preoccupato del ministro circa lo smistamento di rifiuti tra El Jadida e Safi, la cui provenienza sembrasse essere quella della Terra dei Fuochi in Campania. Poi le doverose precisazioni, fino ad un certo punto, però, perchè l’esponente del Governo Marocchino ha comunque posto dubbi sulla natura dei rifiuti stessi sui quali gli esperti stanno svolgendo delle analisi. Da qui l’intervento della Deco che in una nota ha fatto piena chiarezza sulla vicenda:

“Si tratta di rifiuti speciali indifferenziati assolutamente non pericolosi – spiega l’azienda della famiglia Di Zio – abbiamo fornito ogni informazione al ministro dell’ambiente allegando tutta la certificazione necessaria. I rifiuti sono giunti in Marocco via mare, così come altre quantità vengono smistate anche in Nord Europa, rispettando tutte le normative vigenti.”

Nessun giallo o mistero, dunque, se non fosse per il fatto che in autunno in Marocco ci sono le elezioni e che tutta questa vicenda sia solo una scaramuccia politica tra opposte fazioni.

 

Sii il primo a commentare su "Deco: “Rifiuti in Marocco? Tutto regolare”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*