Dall’aeroporto d’Abruzzo in crociera: “Uno scalo da reputazione internazionale”

Le  rotte di Costa Crociere verso le più suggestive località del mondo partono dall’aeroporto d’Abruzzo: 4 voli da gennaio verso Dubai, Mumbai ed anche Stoccolma.

Un accordo di grande prestigio che colloca Abruzzo Airport, nel segmento dei cosiddetti aeroporti minori, tra gli scali più affidabili. Non è infatti scontato che una grande compagnia come Costa, che può vantare collaborazioni con hub internazionali come Roma, Milano e Torino, scelga l’aeroporto d’Abruzzo come rampa di lancio verso i punti d’imbarco di alcune tra le più suggestive crociere come Dubai, le Maldive o quella intorno al Mar Baltico. Con la formula volo+crociera, questo accordo di base prevede 4 voli da circa 100 posti ciascuno:

“Il primo l’11 gennaio diretto a Dubai – illustra Giuseppe Tosto Business Partner di Costa – il 18 gennaio a Mumbai per la crociera di 9 giorni alla scoperta di India e Maldive e per l’estate ben due voli diretti a Stoccolma per le crociere di 8 giorni nelle più belle capitali del Baltico.”

Questo rapporto di collaborazione con Costa Crociere non può che rappresentare un grande passo in avanti dell’aeroporto d’Abruzzo che si dice pronto a stringere anche uno stretto legame con le agenzie di viaggio del territorio per individuare altre opportunità:

“Oltre a rappresentare un passo importante di sviluppo in termini di crescita di passeggeri – sottolinea il presidente di Saga Enrico Paolini – questo accordo va nella direzione di quella che deve essere la nostra mission principale, ovvero dare al nostro Aeroporto una sempre più solida e riconosciuta reputazione internazionale.”

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Dall’aeroporto d’Abruzzo in crociera: “Uno scalo da reputazione internazionale”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*