Dal 5 al 7 luglio torna “Cala Lenta” sulla costa dei trabocchi

Torna “Cala Lenta”, l’evento promosso da Slow Food, che valorizza i profumi e i sapori della costa dei trabocchi. Il programma dell’edizione 2019 presentato oggi a Pescara.

Si svolgerà da venerdì 5 a domenica 7 luglio, la decima edizione di  “Cala Lenta” promossa da Slow Food Lanciano in collaborazione con l’assessorato al Turismo della Regione Abruzzo, la Camera di Commercio Chieti-Pescara,  il FLAG Costa dei Trabocchi, il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo, il GAL Maiella Verde, il Comune di San Vito Chietino e l’Istituto alberghiero ” Marchitelli” di Villa Santa Maria.

A Pescara, nella sede dell’assessorato regionale alle Attività Produttive e Turismo, nel corso della presentazione dell’evento turistico enogastronomico, è stato ricordato che la manifestazione coniuga “Gusto, sostenibilità e cultura e vede il mare grande protagonista”.

Slow Food Lanciano propone ogni due anni questo evento, nato dalla volontà di valorizzare la piccola pesca e le specie ittiche dell’Adriatico, quale esempio di sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente. Ma anche le meraviglie paesaggistiche del litorale abruzzese, ricco di biodiversità e produzioni d’eccellenza.

La manifestazione coinvolgerà, secondo un modello diffuso, le vie del borgo di San Vito Chietino, dei centri storici di Ortona e Vasto e naturalmente i trabocchi.
Sono previsti incontri con grandi personaggi, tra i quali ricordiamo Oscar Farinetti e Massimo Cacciari, convegni per parlare di progetti su pesca sostenibile, aree marine protette e salvaguardia e valorizzazione del territorio, laboratori del gusto e degustazioni,  l’immancabile mercato con le produzioni agroalimentari abruzzesi e lo street food con cibi di strada abruzzesi .

Senza dimenticare “Cala Lenta Kids” riservato a bambini e ragazzi e un racconto che promuove la Costa dei Trabocchi e che pone l’attenzione sulle problematiche legate alla salvaguardia del mare e dello straordinario patrimonio naturale e gastronomico del territorio.

L’assessore Mauro Febbo ha ricordato la valenza della manifestazione dal punto di vista turistico per l’intero territorio abruzzese e le “Opportunità offerte dal mare mai così pulito, come testimoniano gli ultimi dati riguardanti le indagini dell’Arta. I prodotti gastronomici di terra e di mare, insieme a quelli enologici, sono un ottimo biglietto da visita dell’Abruzzo.

La costa dei trabocchi sta calamitando l’attenzione dei turisti italiani e stranieri, grazie al lavoro sinergico di enti, associazioni e Slow Food che attraverso la promozione di diverse iniziative tra le quali Cala Lenta è una delle più importanti, nata nel 2004 quando ero presidente della Provincia di Chieti e l’ho sostenuta poi anche da assessore regionale all’agricoltura e alla pesca ed oggi vedo che la manifestazione è certificata per la sostenibilità da Slow Food e da Legambiente”.

Sii il primo a commentare su "Dal 5 al 7 luglio torna “Cala Lenta” sulla costa dei trabocchi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*