Da Scampia a Pescara: la testimonianza di Davide Cerullo

Il responsabile e fondatore del progetto “L’Albero delle Storie” Davide Cerullo questo week end a Pescara per raccontare la sua storia di riscatto nel quartiere Scampia di Napoli.

Un passato difficile anche per lui di miseria, droga e microcriminalità, poi il desiderio di riscatto per se e per tutti i bambini nel difficile mondo di Scampia – Le Vele a Napoli. Nasce così il progetto “L’Albero delle storie”, una ludoteca ed un centro sociale, culturale per famiglie intere. Davide Cerullo è la dimostrazione vivente di una nuova possibilità in qualsiasi contesto, anche il meno congeniale, tutto questo grazie soprattutto alla fede che gli ha dato la motivazione giusta per sperare in un futuro diverso e migliore:

“Non sprechiamo energie nel giudicare, cancellare, distruggere perché rischieremo di perderci il momento in cui quella terra produrrà il fiore più bello – ama spesso ricordare Davide – mettiamoci dunque all’opera.”

Di questo e di molto altro Davide Cerullo parlerà domani pomeriggio alle 16.00 al Salone del Santuario Divina Misericordia di Pescara in un incontro organizzato dalla comunità locale. Un appuntamento imperdibile nel quale Davide parlerà di come è possibile far vivere un sogno anche in contesti sociali dove sognare appare difficile, come le periferie.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Da Scampia a Pescara: la testimonianza di Davide Cerullo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*