Cuscino Biscotto: Barilla fa causa ad azienda di Avezzano

cuscino-biscotto

Il cuscino biscotto scatena l’ira della Barilla che fa causa ad una piccola azienda di Avezzano, per un copyright conteso.

Il colosso di Parma, la Barilla, cita una piccola azienda di Avezzano, la Italy Fashion, con sede a Roma ma con fabbrica nel nucleo industriale di Avezzano. L’azienda marsicana realizza un cuscino che pubblicizza col nome di Cuscino Biscotto: il prodotto ricalca quelli che la Barilla produce e distribuisce come dolci. Secondo i titolari, c’è un’ordinanza del giudice di Milano che dispone che l’azienda di Avezzano si attenga entro certi limiti per quel che riguarda la produzione, ma non obbliga lo stop alla produzione dei cuscini biscotto. I titolari della Fashion avevano inviato un cuscino biscotto al manager Paolo Barilla come simbolo di pace, ma dal colosso di Parma, invece, hanno ritenuto lesiva l’idea del cuscino biscotto e il tentativo di riprodurlo con un merchandising ad hoc, tagliato su misura sul prodotto dolciario che ha avuto tante fortune.

“In molti – dicono dall’azienda marsicana – ci state segnalando vari articoli di stampa che si stanno occupando della nostra vicenda giudiziaria contro una delle più grandi Aziende Italiane. Il vostro supporto e la vostra vicinanza sono davvero ammirevoli e ci danno ancora più forza. Continueremo a resistere fino a quando avremo risorse di contrastare un esercito di Avvocati contro di noi, ma non molleremo perché, come già ribadito in più occasioni, – concludono – noi crediamo in ciò che facciamo, crediamo nell’Italia e crediamo nel Made in Italy. “

C’è una piccola mobilitazione, soprattutto on line e sui social, da parte di chi si schiera apertamente con l’azienda abruzzese, in una vicenda che ricorda molto, quella di Davide contro Golia.

Sii il primo a commentare su "Cuscino Biscotto: Barilla fa causa ad azienda di Avezzano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*