Cup L’Aquila, sciopero sospeso

Cup L’Aquila, sciopero sospeso: i lavoratori scorgono segnali di apertura da parte della ditta che gestisce il servizio di prenotazioni, la GPI.

E’ stato sospeso lo sciopero dei lavoratori del Cup dell’Aquila, fissato per il 3 e 4 novembre. In una nota dell’Ugl il segretario provinciale Giuliana Vespa parla di segnali di apertura da parte della GPI, la ditta che gestisce il CUP aquilano.

“Questi segnali – dice Giuliana Vespa – fanno sperare in una positiva conclusione della vertenza. Le turnazioni per la settimana entrante, infatti, mostrano un chiaro intento a far restare i lavoratori aquilani nella loro sede lavorativa. Per responsabilità nei confronti dell’utenza la UGL, che aveva indetto ulteriori 48 ore di sciopero per le giornate del 3 e 4 novembre, ha deciso di rinviare l’astensione dal lavoro mantenendo però lo stato di agitazione del personale”.

La nota dell’Ugl precisa infine che, qualora nei prossimi giorni non si riscontrasse la reale e definitiva volontà della GPI a risolvere il problema, verranno indette nuove azioni di lotta.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Cup L’Aquila, sciopero sospeso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*