Crognaleto, De Micheli al lavoro per sisma e Gran Sasso

Festa della castagna all’insegna della riflessione sulle problematiche post sisma a Senarica di Crognaleto, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti l’ on. Paola De Micheli,

Nel corso della manifestazione è stato consegnato il prestigioso Premio della Castagna d’Oro, di cui ogni anno viene insignito un personaggio che si è distinto per l’attenzione e l’impegno profuso a favore del territorio. Con la De Micheli sono stati affrontati tre aspetti principali: il primo relativo alla ricostruzione, che è ferma con la distribuzione del personale, il decreto che dovrebbe arrivare in sede di Consiglio dei Ministri. Si è argomentato anche sulle infrastrutture e sulla necessità di riqualificare la statale 80, strada maestra del Parco, unica arteria alternativa al Traforo del Gran Sasso in caso di necessità. Inoltre si è parlato del completamento del Lotto 0 lato Montorio, con l’allungamento fino alla Galleria di Villa Tordinia. Chiesta anche la restatalizzazione di due importanti arterie come quella verso Tossicia e verso il Lago di Campotosto. Sul fronte del disseto idrogeologico c’è inoltre la necessità  di creare un centro di competenza regionale che studi e valuti i fenomeni di dissesto e non solo in Abruzzo, ma nel Medio-Adriatico. Nel frattempo oggi al Tribunale di Teramo c’è stato un nuovo rinvio nel processo sul caso acquifero del Gran Sasso, sia per l’astensione nazionale degli avvocati penalisti, sia soprattutto perché è stata accertata e accettata da parte del presidente del Tribunale teramano l’incompatibilità del giudice Lorenzo Prudenzano che ora verrà sostituito con Domenico Canosa. La prossima udienza si terrà il 2 dicembre alle ore 9:00.

Il servizio del Tg8

 

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Crognaleto, De Micheli al lavoro per sisma e Gran Sasso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*