Costa dei Trabocchi: Da domani si …cammina per il parco

Costa dei Trabocchi: Da domani si…cammina per il parco, torna la manifestazione organizzata da WWF Zona Frentana e Costa Teatina e dal Comitato Provinciale dell’Arci.

Da Francavilla al Mare a San Salvo Marina, dove arriveranno il 04 settembre, i volontari e attivisti delle due associazioni attraverseranno a piedi i luoghi più belli e caratteristici dei 70 km di costa meglio conservati d’Abruzzo che presenta, oltre ai caratteristici trabocchi, 6 Riserve Regionali, 4 Siti di Importanza Comunitaria e un Giardino Botanico di interesse Regionale. Peculiarità che nel 2001 spinsero il Parlamento e il Ministero dell’Ambiente a istituire in questa zona il Parco Nazionale della Costa Teatina, un Parco tuttora in attesa, dopo oltre 15 anni, del varo del decreto di perimetrazione. Oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica e riportare l’attenzione sull’istituendo Parco i dieci camminatori, coordinati da Marco Terrei e Andrea Natale e con la supervisione scientifica dell’Istituto Abruzzese per le Aree Protette, effettueranno un monitoraggio dello stato dell’ambiente, un report fotografico e metteranno in evidenza buone pratiche, iniziative di valorizzazione delle bellezze e delle valenze ambientali, naturalistiche, paesaggistiche e culturali, nonché le minacce che insistono sul territorio e i problemi che incontreranno lungo il cammino.
Sono 4 le tappe previste: (I tappa) da Francavilla al Mare (Palazzo Sirena) a Marina di San Vito Chietino; (II tappa) da Marina di San Vito (Lungomare di Gualdo) a Torino di Sangro (Riserva Naturale Regionale “Lecceta di Torino di Sangro”); (III tappa) da Torino di Sangro (Ponte Fiume Sangro) a Vasto (Riserva Naturale Regionale “Punta Aderci”); (IV tappa) da Vasto (RNR Punta Aderci) a San Salvo Marina (Giardino Botanico Mediterraneo). Sarà possibile seguire passo dopo passo l’iniziativa sulla pagina Facebook di “Cammina per il Parco” e attraverso collegamenti in diretta durante i TG di Rete 8 e i GR di Radio Delta 1.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Costa dei Trabocchi: Da domani si …cammina per il parco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*