Corecom Abruzzo: conciliazioni telefoniche, ottimi risultati

Risultati importanti dal Corecom Abruzzo per quanto riguarda in particolare per le conciliazioni di telefonia per un valore di 40 milioni di euro di indennizzi e rimborsi in Italia.

Comitati Regionali per le Comunicazioni (Corecom), punto di riferimento a 360 gradi e primo organismo di mediazione sulle tlc in Italia. Il presidente del Corecom Abruzzo e presidente del Coordinamento nazionale dei Corecom, Filippo Lucci, che in un Forum all’ANSA, a Pescara, ha fatto il punto delle attività. In particolare la conciliazione per tutti i problemi legati alla telefonia mobile e fissa e alla pay per view. Il presidente Lucci ha spiegato:

“Oggi la comunicazione non significa solo informare ma anche crescita, sviluppo e capacità di fare innovazione. Significa dare soluzioni e servizi alla collettività e il Corecom ha interpretato proprio questa missione. Parliamo di numeri straordinari. A livello nazionale abbiamo raggiunto 110mila conciliazioni e oltre mezzo milione di cittadini che ogni anno si rivolgono al Corecom per un valore di 40 milioni di euro di indennizzi e rimborsi in Italia. Il Corecom Abruzzo è tra i primi in Italia per numero di conciliazioni e primo in Italia per il buon esito delle istanze, indennizzi e tempistica. Sono quattro i milioni di euro che nel corso del 2018 sono tornati alle famiglie e alle imprese abruzzesi attraverso indennizzi, storni e rimborsi. Ottomila solo in Abruzzo le conciliazioni e 25mila i cittadini che ogni anno si rivolgono al Corecom Abruzzo. Ma soprattutto cittadini e imprese si rivolgono al Corecom con un problema e escono con la soluzione. Questo è un dato straordinario per una pubblica amministrazione che funziona e dà risposte concrete. L’indennizzo è importante ma ancora più importante è risolvere i problemi. Per un’azienda restare 24 ore senza adsl è un danno”.

Il servizio è gratuito. Due gli esempi riferiti dal Corecom sull’Abruzzo: un albergatore per un disservizio di oltre 7 mesi ha ottenuto un indennizzo pari a 5.800,00 euro mentre per una fatturazione ‘gonfiata’ di 850 euro il cliente è stato rimborsato di 6.300,00 euro. Il Corecom conduce poi attività per Agcom, ministero dello Sviluppo e Regioni. Controlla, in Tv, i codici su tutela minori, cartomanti, par condicio; è attivo nella lotta al cyberbullismo e gestisce il registro operatori comunicazione.

Sii il primo a commentare su "Corecom Abruzzo: conciliazioni telefoniche, ottimi risultati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*