Consorzio Celestiniano L’Aquila: il 9 ottobre fila in riva al lago

Consorzio Celestiniano L’Aquila: il 9 ottobre fila in riva al lago nel borgo e sul lago di Campotosto alla scoperta di arte e natura in un paesaggio incantato.

Fila in riva al lago è il titolo di un’esperienza turistica unica e originale, e sicuramente divertente. Si svolgerà domenica prossima 9 ottobre per tutta la giornata nel borgo e sul lago di Campotosto alla scoperta dell’arte della tessitura e filatura antica con gli strumenti della tradizione. Il progetto è sviluppato dal Consorzio Celestiniano dell’Aquila attarverso la sua DMC “Il Cammino del Perdono” ed è coordinato dal gruppo Centro Turistico Giovanile “Noi Celestino”. Si tratta, in particolare, di un’esperienza di riscoperta del territorio attraverso una delle attività più importanti per la vita dei nostri antenati che oggi viene riscoperta grazie anche a un progetto di studio portato avanti dalle Università di Roma, Cambridge e Copenaghen. Nella piazza del paese si incontreranno le persone che oggi hanno riscoperto e conducono con passione questa affascinante attività, saranno le guide esperte che accompagneranno alla scoperta di questa arte che inizia dalla trasformazione del lino: dalla coltivazione, alla raccolta, alla filatura e tessitura. Fino alla creazione di oggetti che sono delle vere e proprie opere d’alto artigianato! La giornata, il 9 ottobre prossimo, prenderà il via da Piazza San Bernardino all’Aquila alle ore 9.00 per terminare in serata. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito alla pagina: www.noicelestino.it/esperienze e sulla pagina facebook noi celestino, oppure scrivere a: [email protected]

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Consorzio Celestiniano L’Aquila: il 9 ottobre fila in riva al lago"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*