Congiunti: furto nel campo di marijuana sotto sequestro, 5 giovani nei guai

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Quello che all’apparenza poteva sembrare una bravata si è rivelato un episodio di inaudita gravità con ben 10 capi d’imputazione a carico di 5 giovani tra i 16 ed i 20 anni.

L’episodio accaduto domenica scorsa quando un gruppo di ragazzi, a bordo di una vettura, si è fermato vicino ad un campo di marijuana tra l’altro sotto sequestro, in zona Congiunti tra Montesilvano e Collecorvino , prelevando dallo stesso ben 5 chilogrammi d’influorescenze. Subito allertati dai proprietari del terreno,  i carabinieri hanno in pochi minuti rintracciato la vettura ed arrestato i 5: 3 maggiorenni e due minorenni, tutti di buona famiglia, rinvenendo nella vettura le influorescenze prelevate dal campo. I tre maggiorenni sono stati subito condotti al carcere di San Donato a Pescara ed i due minorenni, difesi dall’avvocato Anna Olivieri,  al carcere dei minori a L’Aquila, stamane la convalida in tribunale. L’aspetto che rende l’episodio di una certa gravità è che sono almeno ben dieci i campi d’imputazione, si va dal furto aggravato, alla violazione dei sigilli, ma anche detenzione di sostanze stupefacenti e altri capi minori.

Sii il primo a commentare su "Congiunti: furto nel campo di marijuana sotto sequestro, 5 giovani nei guai"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*