Confcommercio a Gentiloni: “Vieni in Abruzzo a fare le vacanze”

Lettera di Confcommercio a Gentiloni. “Per aiutare a rilanciare l’immagine turistica della regione, scegli l’Abruzzo per le tue vacanze”.

Una accorata lettera aperta è stata indirizzata dal presidente di Confcommercio Abruzzo Roberto Donatelli e dal direttore Celso Cioni al premier Paolo Gentiloni, per esprimere la gratitudine rispetto allo sforzo di Governo e Parlamento per assicurare risorse e stanziamenti economici legati alle calamità delle quattro regioni del Centro Italia. Confcommercio sottolinea al premier la necessità del rilancio di questi territori dal punto di vista del turismo, per promuovere da un lato la qualitativa e molteplice offerta turistica mare-montagna-parchi, dall’altra anche per rassicurare i potenziali turisti sulla fruibilità e condizioni di piena sicurezza dei soggiorni nelle nostre Terre.

“E proprio per dare massima e corretta informazione in tal senso,” -scrive Confcommercio Abruzzo- “ci pregiamo di invitare Lei e la Sua famiglia a voler trascorrere anche un breve soggiorno nel nostro Abruzzo nei prossimi mesi estivi per contribuire a dare un segnale forte in tal senso che certamente sarebbe apprezzato da moltissimi cittadini ed utile a rafforzare la fiducia e la speranza dei nostri imprenditori che nei mesi scorsi hanno visto mettere a dura prova le ben note doti di tenacia che da sempre hanno caratterizzato la Gente d’Abruzzo”.

Alla lettera (SCARICA QUI IL TESTO INTEGRALE) è allegata una copia della Guida Artistica Storica e Turistica dell’Abruzzo che Confcommercio ha recentemente pubblicato. In basso il frontespizio.

GUIDA STORICO-ARTISTICA ABRUZZO - FRONTESPIZIO

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Confcommercio a Gentiloni: “Vieni in Abruzzo a fare le vacanze”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*