Condomini senz’acqua a Pescara: esposto in Procura

Condomini senz’acqua a Pescara: esposto in Procura presentato dai residenti di due palazzine di Via Vicentino Michetti.

Un atto estremo che giunge dopo mesi di disagi e tira e molla con l’Aca che, a detta degli esponenti, fa orecchie da mercante. Il problema va avanti da inizio anno, almeno due volte al giorno e per diverse ore viene interrotta la fornitura dell’acqua, tra l’altro in fasce orarie particolarmente delicate come il pranzo e la cena. Sono stati almeno un paio i sopralluoghi effettuati dai tecnici Aca che hanno fatto la diagnosi, ma non la cura: il problema, in sostanza, é dato da un calo repentino della pressione e nonostante siano stati fatti degli interventi il problema persiste. Nel dettagliato esposto presentato in Procura si ipotizza il reato di interruzione di servizio pubblico, é stato perfino lanciato un appello al sindaco che ha contattato personalmente i vertici Aca per avere delucidazioni.

Sii il primo a commentare su "Condomini senz’acqua a Pescara: esposto in Procura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*