Commercio abusivo a Montesilvano: nuovo blitz della Polizia Municipale

All’indomani dell’operazione che ha portato al sequestro di circa 1200 prodotti, questa mattina la polizia locale ha eseguito un nuovo blitz in spiaggia, dove sono stato sequestrati quasi 600 pezzi, tra copricostumi, costumi da bagno, accessori e oggetti vari.

Posti sotto sequestro anche i due carretti, trasformati in negozi ambulanti.

«Come avevamo anticipato, i controlli proseguiranno per tutta la stagione – ha sottolineato l’assessore alla polizia locale, Valter Cozzi -. Stamani infatti 5 vigili, coordinati dal tenente Casale hanno controllato il tratto di spiaggia tra i grandi alberghi e viale Abruzzo, procedendo a due sequestri amministrativi. Si tratta di atti importanti volti a tutelare il commercio regolare. I venditori abusivi rappresentano una concorrenza sleale nei confronti degli esercenti che conducono la loro attività lavorativa nel pieno rispetto delle norme. In taluni casi, inoltre, i prodotti venduti possono rappresentare anche un rischio per la salute, come ad esempio apparecchiature elettroniche, giochi o occhiali da sole. Non ci fermeremo finché i venditori abusivi non abbandoneranno definitivamente le spiagge di Montesilvano, chiedendo la massima collaborazione da parte dei cittadini,  affinché non alimentino questo mercato».

Sii il primo a commentare su "Commercio abusivo a Montesilvano: nuovo blitz della Polizia Municipale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*