Colpo di scena in Consiglio Regionale: Quaresimale ci ripensa e resta nella Lega

Dietrofront del consigliere regionale Pietro Quaresimale che al termine dell’incontro pomeridiano di ieri con il commissario Luigi D’Eramo decide di restare nella Lega.

Pietro Quaresimale resta, dunque, nella Lega e mantiene l’incarico di capogruppo in Regione. Questo al termine della riunione di ieri pomeriggio con il commissario regionale Luigi D’Eramo:

“La fiducia nei confronti della Lega, del commissario regionale Luigi D’Eramo e del segretario federale Matteo Salvini non è mai venuta meno.Pertanto ho deciso,all’esito del positivo confronto con i vertici regionali, di restare nel partito, convintamente”.

Lo dichiara il capogruppo in consiglio regionale della Lega, Pietro Quaresimale.

“Ci sono state delle incomprensioni – dichiara Quaresimale – che, però, abbiamo chiarito insieme al commissario regionale D’Eramo durante il colloquio avuto nel pomeriggio. Non esiste più, pertanto, alcuna ragione per abbandonare il partito nè tantomeno il ruolo di capogruppo”.

“Accolgo con soddisfazione – dice Luigi D’Eramo – la posizione del nostro capogruppo. La Lega è un partito aperto al confronto: raccogliamo con prontezza gli stimoli di Quaresimale e riprendiamo il cammino politico ed amministrativo svolto in questo primo anno di Regione”.

Sii il primo a commentare su "Colpo di scena in Consiglio Regionale: Quaresimale ci ripensa e resta nella Lega"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*