Cocullo: 60 denunce per rave non autorizzato

Identificati e denunciati 60 giovani dai carabinieri di Cocullo per un rave party non autorizzato in una vasta area di verde pubblico adiacente delle pale eoliche.

Il massiccio intervento dei militari dell’arma, coadiuvati anche dai colleghi di Sulmona guidati dal comandante Florindo Basilico, nei giorni scorsi in una vasta area verde in zona montana, vicino alle pale eoliche, dove i ragazzi stavano allestendo una serie di strutture leggere per attrezzare la zona facendola diventare una discoteca a cielo aperto, per un rave party che avrebbe dovuto attirare giovani da tutta Italia. Giunti sul posto i carabinieri hanno subito disposto lo smantellamento delle strutture trovando nei ragazzi, stando alle testimonianze, un grande spirito collaborativo. Inoltre si é provveduto a fermare alla stazione di Sulmona altri giovani provenienti da più parti per partecipare alla festa non autorizzata. Questi, una sessantina in tutto, sono stati identificati e rispediti a casa, mentre nelle prossime ore potrebbero scattare anche delle denunce nei confronti degli organizzatori.

Sii il primo a commentare su "Cocullo: 60 denunce per rave non autorizzato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*